Archivi del mese: febbraio 2014

Finalmente! Pura lana 100%, tinta da me 100%!

Et voilà! Finalmente non solo ho messo in cantiere ma ho anche terminato, nel week end, il mio giacchino realizzato con lana AquiLana tinta da me! Uno sfumato che a me piace tanto…ogni matassa è unica e quindi ho deciso di chiamare questo giacchino Mix&Match, perchè, pur essendo i colori sempre gli stessi, nelle matasse, durante il procedimento di tintura, si sono mescolati in modo diverso, e unico!!

Design e realizzazione Barbara Fiorentini

Design e realizzazione
Barbara Fiorentini

mix&match_2mix&match_3Personalmente mi piace molto il collo. Ma anche le maniche mi piacciono; le ho ideate così su suggerimento di una mia amica e devo dire che il risultato è ok!

Queste matasse le avevo tinte in estate, tutte con colori alimentari e quindi atossici. Temevo di non avere abbastanza lana e invece…..con quello che mi è rimasto sicuramente riuscirò a fare a crochet qualcosa anche per i miei bambini!

E poi ho ancora della lana rimasta del colore naturale, latte….e credo quello sarà il mio prossimo progetto…. 🙂

Dimenticavo: i bottoni sono come sempre vintage: erano di mia mamma. Attingo sempre alla sua collezione quando realizzo qualcosa a cui tengo in modo particolare. Ma forse è giunta l’ora che mi crei la mia personale collezione di bottoni….e non vedo l’ora!!!

Baci sparsi e buon crochet!!! ❤

1 Commento

Archiviato in Lana & crochet

Nuove passioni…..

Non pensavo che potesse piacermi così tanto…eppure lavorare gli anelli su base di filigrana mi piace un sacco! La creatività si può davvero liberare e si può utilizzare il crochet e qualsiasi altra tecnica, anche di riciclo 😉

Finora sono riuscita a fotografare solo questi tre esemplari….ma altri sono in arrivo!

Anello su base di filigrafa in rame. crochet e perla. Design e realizzazione Barbara Fiorentini

Anello su base di filigrana in rame. crochet e perla.
Design e realizzazione Barbara Fiorentini

Anello su base di filigrana in rame. Decorazione a farfalla realizzata a crochet con incastonato un turchese. Design e realizzazione Barbara Fiorentini

Anello su base di filigrana in rame. Decorazione a farfalla realizzata a crochet con incastonato un turchese.
Design e realizzazione Barbara Fiorentini

Anello su base di filigrana in rame con decorazione in sughero e turchesi. Design e realizzazione Barbara Fiorentini

Anello su base di filigrana in rame con decorazione in sughero e turchesi.
Design e realizzazione Barbara Fiorentini

La filigrana sarebbe già bella così come è… e quindi mi piace l’idea di lasciarla comunque intravvedere, pur inserendo alcuni motivi decorativi, a crochet e non.

Cosa ne pensate? Prossimi progetti, con ancora più crochet! ❤

Stay tuned!!!! 🙂

Lascia un commento

Archiviato in Anelli

Vipere o galline?

84544007E’ questo che mi sono domandata (e lo faccio sempre più spesso, purtroppo) oggi quando navigando in rete mi sono trovata in mezzo ad una discussione tra “creative”. Il tema era molto importante, i modi pessimi. Risultato: l’argomento non è stato affrontato a dovere, le persone che hanno preso parte alla discussione (tutte donne, purtroppo) si sono virtualmente azzuffate e il tutto è parso molto sgradevole.

Il tema era molto caldo: il diritto d’autore. Purtroppo spesso in Rete vengono copiati modelli, idee, progetti….senza pagare i diritti o almeno avvisare i legittimi proprietari. Oppure vengono tradotti pattern e poi o rivenduti (a insaputa della fonte) o semplicemente pubblicati on line rivendicandone la maternità o semplicemente tacendo l’origine. Complice la legislazione italiana che è molto nebulosa (per usare un eufemismo), alcuni se ne approfittano a proprio vantaggio. Sia economico sia di immagine.

Una sintesi sul tema copyright che suggerisco di leggere la trovate qui.

Nella mia esperienza di semplice hobbysta non ho mai messo in discussione valori come l’onestà e il rispetto, soprattutto per chi non usa l’uncinetto o i ferri per hobby ma per mestiere, ma anche per chi è hobbysta come me e che lavora per il piacere di farlo e basta. Non per tutti è così, purtroppo.
Poi ci va di mezzo l’invidia, la voglia disperata di sputare veleni e sentenze non richieste…..Ma sempre donne trovo in queste tristi discussioni?
Eppure il tema della correttezza, anche secondo la legge, è importantissimo, anche per un hobbysta.

In ogni caso, mi sento di riportare anche un altro commento, in qualche modo legato a questo post, pubblicato da me nella mia Piccola Officina di Crochet su Facebook:

Crochet. Per alcune è un hobby con risvolti vagamente economici, per latre un vero lavoro, per altre ancora (io rientro in questa ultima categoria) un hobby e basta (il lavoro vero, con cui ci si guadagna da vivere e che occupa la maggior parte della giornata è un altro).
Per me lavorare con l’uncinetto è un piacere. Come è un piacere sperimentare la lavorazione dei metalli e di altri materiali di riciclo.
Mi piace giocare con….la vogliamo chiamare creatività? Ma sì, dai, concedetemelo.
E credo che valga questo per tante di noi.
In più è un hobby che unisce le persone che hanno lo stesso interesse; magari persone che si conoscono on line solo perchè c’è l’uncinetto di mezzo. Tutto il resto non conta.
Questo è l’uncinetto che mi piace e che mi piacerà sempre.
Tutto il resto non conta.
Cosa potrebbe essere questo “tutto il resto”?
Da quello che vedo quando c’è di mezzo il business, il mercato, i soldi, i venditori di filati, la pubblicità, il marketing……tanti rapporti o non si creano affatto o si deteriorano con il tempo o scatenano litigi (e io ritengo che litigare è sempre inutile; meglio un sano e schietto confronto, poi magari ci si lascia con un “arrivederci e grazie”).
E purtroppo sono spesso le donne che cascano in questi meccanismi. Gli uomini riescono a fare gruppo tra di loro, dicendosi tutto in faccia e poi amici come prima. Noi no. Siamo troppo uterine, anche se a volte ci atteggiamo a “super-donne”, “super-manager”, “super-tuttoquellochevolete”.
Io personalmente apprezzo chi lavora onestamente, chi dialoga serenamente, chi non mette una maschera diversa a seconda delle opportunità.
Non mi piace chi mi vuole imporre, ad esempio, quale marca di filato acquistare. Per la serie “altrimenti non ti stò più amica” come le bambine! Io decido dove comprare, se comprare, cosa comprare.
Non mi piacciono i lavori realizzati da una persona che conosco? Beh, glielo dico, apro un dialogo, magari proviamo a fare qualcosa insieme. Mica la insulto e la tratto male disprezzando i suoi lavori e basta. Altrimenti faccio finta di niente e tiro drittto.
Riusciremo mai a raggiungere un equilibrio? Forse deve esserci prima dentro di noi….ma nei rapporti con gli altri, è fondamentale.
E poi per me il crochet è sinonimo di libertà di espressione, di relax e di piacere. E basta! ❤

1 Commento

Archiviato in A schema libero

Api laboriose al lavoro!

Api Laboriose è il nome dell’associazione di genitori che opera anche presso la scuola elementare frequentata dai miei figli (su Facebook e il blog).

Perchè non proporre un piccolo laboratorio di crochet per bambini? Il progetto è pronto. Speriamo di divertirci! Anzi, ne sono sicura!!!! Questi sono alcuni esempi di oggetti che vorrei realizzare con i bambini: cosa ne dite?

Una semplicissima collana:

collanaUn ferma-carte:

mollettaUn segnalibro:

segnalibroE poi chissà dove ci porterà la creatività dei bambini!!!!!

Lascia un commento

Archiviato in A schema libero

Musica, maestro!

musicaD’accordo, non è un gran lavoro….ma era assolutamente necessario per dare un aspette decente al mio vecchio sgabello del mio vecchio pianoforte. Il vecchio pianoforte è rimasto nella mia cameretta “da ragazza”. In casa ora campeggia, soprattutto per i miei pargoli, una nuova tastiera elettronica. D’accordo, non è come un pianoforte vero, ma mi costava meno del trasloco e della conseguente accordatura!!!!

E poi così mettiamo alla prova le eventuali doti musicali dei due ragazzi;-)

Insomma, lo sgabello era messo malissimo (poveretto, ha qualche annetto sullo spalle!) e così prima ho ricoperto la seduta in pelle con un telo bordeaux, e poi ho lavorato in fretta e furia un copriseduta a crochet, “immolando” della lana misto alpaca che avevo in casa. Il rosa? Beh, quello avevo in casa. Il prossimo rivestimento sarà sicuramente in cotone (almeno così me lo immagino) e studiato con più calma 🙂

Intanto il tutto può essere utilizzato e in sala non figura neppure così male 😀

Baci!!!!!!

Lascia un commento

Archiviato in Lana & crochet

Fiori rossi per me

fiorirossi_1Eh, già. Sono proprio fiori. Rossi. E speciali. Frutto di riciclo quasi “al limite” 😉

fiorirossi_2Ecco, il bel colore rosso si vede ancora meglio!

Questo è un particolare dell’unica parete bianca del mio nuovo laboratorio, che lentamente sta prendendo forma. Invece che appendere un quadro o dipingere in altro modo la parete, ho voluto lasciarla bianca e ricorrere un po’ al riciclo creativo. Riciclo di cosa? Semplicissimo!!! Di rotoli (finiti!) di carta igienica 🙂

Tagliati a stricioline, incollati in modo tali da formare motivi floreali e dipinti con colore acrilico rosso vivo sono stati poi fissati al muro da chiodini invisibili.

Et voilà! La parete è pronta. O forse no? A dire il vero ci starebbero ancora altri fiori (cambio colore????). La materia prima c’è, perchè ho mobilitato anche le amiche per la raccolta di rotoli!

E’ un lavoro facile, veloce e simpatico da fare. Chi lo direbbe da cosa nasce ?????

Baci sparsi!!!!

1 Commento

Archiviato in Riciclo creativo